Dinosauri/Muffins salati

Questa ricettina e’ dedicata alla signora Cosseta, mamma delle mie amiche Dany e Pera, le cui frittelle di mele sono da urlo! Una volta ne ho mangiate cosi’ tante da stare quasi male…..quasi….non ci sono mele nei miei dinosauri ma mi piacerebbe avere la ricetta delle frittelle…a buon intenditor… ahahah

Dunque questi muffins li faccio per il pranzo dei miei piccolini. Li metto nel lunch box con carota e un frutto e sono a posto. La ricetta originale e’ molto formaggiosa ma siccome la mia piccolina odia il latte e derivati, l’ho adattata per lei.

Sono senz’altro piu’ buoni caldi ma se li preparate per un picnic o per il pranzo d’asporto, vanno piu’ che bene a temperatura ambiente…mai freddi! Vi lascio alla ricettina.

Ingredienti per circa 6 muffins:
- 1 1/2 tazza di farina autolievitante
- 2 uova
- 1 tazza di latte
- 50 gr di burro fuso
- 1 zucchina
- 1 carota
- 1 tazza di formaggio tipo emmenthal grattugiato (fontina o mozzarella se volete un gusto piu' light)

Metodo:
1) grattugiate zucchina,carota e il formaggio se non l'avete gia' grattugiato. Io uso il mixer. 



2) aggiungete la farina

3) a parte sbattete le uova col latte e il burro fuso e aggiungete all'impasto. Se il composto risultasse troppo liquido aggiungete piu' farina. Dovete essere in grado di raccoglierlo a cucchiaiate.


4) preparate gli stampi. Se non di silicone imburrateli.Io ho usato sia i dinosauri per i bambini che quelli standard per i grandi (leggi: la vicina di casa 87enne... anche se probabilmente anche lei avrebbe preferito i dinosauri...:-)..)


5) riempite gli stampini e infornate a 180 gradi forno ventilato per circa 20/25 minuti.







Ps: ne manca uno che e' gia' nella pancia dei bambini!!

Published by

Philomena

We are a group of friends who can't cook but are passionate about Food and Nature....meaning we love to eat when someone else cooks! I am giving myself a real challenge: to teach myself to cook great food. I will start small and who knows.... Siamo un gruppo di amici che non hanno mai imparato a cucinare, appassionati di cucina e di natura.....il che significa che ci piace mangiare quando cucina qualcun altro! Ma ora mi sono data un obiettivo ambizioso: di imparare a cucinare bene, iniziero' pian piano e poi chissa'....

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *